A Startup Weekend Milano 2014 vince Keep my Stuff!

by

Dopo tre giornate febbricitanti trascorse tra pitch, networking, panini, biliardino e tantissimo lavoro di gruppo, si è conclusa ieri pomeriggio 2 febbraio la terza edizione dello Startup Weekend Milano.

Il progetto salito sul podio al primo posto è risultato Keep my Stuff, proposto e portato avanti da un team di ragazzi di 17 anni ( Singh, Rosario Emanuel, Enrico e Michele), provenienti dall’Istituto Galileo Galilei di Crema che sono stati accompagnati in questo percorso dal proprio professore, e si potrebbe dire mentore, Cesare Bornaghi.

Keep my Stuff è una soluzione hardware e software decisamente innovativa destinata alla video sorveglianza e all’antitaccheggio che sfrutta la tecnologia 3D.

Al secondo posto SocialGFreee, mobile e web app per risolvere i problemi quotidiani affrontati dai celiaci per l’acquisto degli alimenti o l’indicazione di un ristorante; al terzo posto DiaBDay, un’app dedicata invece alla sempre più vasta popolazione diabetica e che mira attraverso un sistema di “rewarding” (cioè ricompense rappresentate da coupon d’acquisto) a incentivare ma anche semplificare l’aggiornamento quotidiano di un diario che le persone diabetiche devono fare.

Mind The Bridge, che ha svolto una sua parallela selezione per assegnare la borsa di studio speciale di 2500 dollari per frequentare la sua Startup School a San Francisco e ha scelto due componenti del team SiliconOcean, progetto per un network web professionale mutuato al modello collaborativo e interconnesso della Silicon Valley.

Le tre startup vincono un periodo di spazio a Talent Garden Milano per tre persone, messo a disposizione dall’organizzazione, rispettivamente un mese la prima e 15 gg la seconda e terza classificate. Inoltre si aggiudicano il premio messo a disposizione da Mail Up (una console Mail Up per email marketing gratuita per un anno).

Gli altri progetti sviluppati nel corso delle 54 ore del weekend sono 12 stati: Smartmover, Rubriking, Loyall, Intaste, MerryPoppins, Scout2Pro, Snapout, Youlixes. Progetti che propongono servizi per migliorare la gestione delle carte fedeltà, la rubrica degli indirizzi di nuova generazione, per l’individuazione di babysitter, badanti e petsitter, la condivisione di coupon, un nuovo modo per programmare i viaggio online.

Il bilancio complessivo dell’evento è stato decisamente positivo: oltre 130 partecipanti (sold out una settimana prima dell’evento stesso), 50 idee presentate venerdì nel “pitchfire” , 12 complessivamente quelle selezionate che hanno affrontato gli step successivi, arrivando al pitch finale davanti alla giuria svoltosi ieri.

Ringraziamo l’importante giuria composta da: Paola Bonomo di IAG, Vittorio Mauri di U-Start, Martino Bagini di Astrella Investimentos, Simona Bielli di Mind the Bridge, Matteo Faggin di SeeLab, Francesco Mantegazzini business angel (Iag), Giusy Stanziola di Unicredit e Federico Barilli di Italia Startup.

Nel corso delle giornate sono stati numerosi i mentor che hanno volontariamente prestato la propria competenza per aiutare i team e a cui diciamo “GRAZIE”!!!!

–        Andrea Bifulco, Senior Product Manager – Marketing Consumer at Vodafone

–        Michela Borin, Avvocato Associato Bir&Bird

–       Raimondo Bruschi, Public Relations and Marketing Manager presso Servizi Internet

–        Marco Franciosa – Formerly COO Zodiak Active, Co-Fouder at Next 14 and TagGE

–        Luca Giorcelli, User Experience Designer Quag – We Search Together

–        Paolo Meola, UX – UI, Vubi.co

–        Luca Mascaro, Founder and User Experience Architect Sketchin

–        Giulio Montoli, Business Analyst presso Luiss Enlabs

–       Matteo Montolli, Creative Director & Web Designer at Moze and Wanderio

–        Andrea Porcu, Sales Vicepresident at Selex ES – Finmeccanica Group

–        Edit Tafilaj, Analista 360 Capital Partner

–        Aurelio Ravarini, Direttore Cetic, Liuc Università Cattaneo

–        Gianfranco Repucci, Lead developer di Qurami, co-founder di Appsterdam Milan

–        Marco Mazzini, founder Forma Futura

L’evento è stato organizzato da Talent Garden Milano, in collaborazione con Frontiers Conferences e Startupbusiness.